TropeaholidayTropeaholiday
Forgot password?
  • imageframe-image
  • imageframe-image
  • imageframe-image
  • imageframe-image
  • imageframe-image
  • imageframe-image

Mulino giardino Rombiolo

Il mulino Siroto, sorge in località omonima, nel territorio del comune di Joppolo. L’edificio di forma rettangolare, a due livelli, è nato con la funzione ben precisa di “mulino ad acqua”. Costruzioni similari si trovano associate ad un determinato canale dal quale sono dipendenti.

Esso era costituito da un ambiente unico al piano terra dove avvenivano le operazioni inerenti alla sua funzione, testimoniata dalla presenza della “macchina”, ovvero la macina propriamente detta.

Tale ambiente era tramezzato orizzontalmente da un assito ricoperto da tavole che aveva le funzioni di pavimento del piano superiore il quale era delineato in alto da un solaio. Le murature esterne presentano al piano terra uno spessore di 70 cm. Al piano primo 50cm.

Questi mulini da troppo tempo sono considerati beni culturali minori ed abbandonati all’inarrestabile opera del tempo.

Detto mulino, oggi di proprietà di due coniugi inglesi, è stato restaurato ed adibito ad abitazione stagionale, esternamente è rimasto invariato mentre l’interno è stato adattato alla nuova destinazione.

Mulino di Joppolo

Il mulino detto di Joppolo sorge in località Siroto, fa parte di una serie di mulini sparsi sul territorio di Joppolo i quali presentano quasi tutti le stesse caratteristiche costruttive.

Il materiale utilizzato è costituito sempre da pietre di provenienza locale, rocce granitiche, adattate senza alcuna lavorazione e squadratura, mista a mattoni a cui si interpone, con filari differenziati, una linea di mattoni pieni rossi ben cotti.

Le aperture, oltre alla porta di accesso sono costituite da due finestre al piano primo e una al piano terra. I fianchi si presentano privi di aperture, vere e proprie, vi è soltanto un piccolo sbocco del canale per l’uscita dell’acqua.

Tale sbocco fa capo ad un canale che corre sotterraneo in piano, sotto il calpestio il cui ingresso è sul fronte opposto.

Mulino Siroto Joppolo

Il mulino Vecchio sorge in località Calafatoni, nel territorio di Joppolo, si differenzia dagli altri per la forma della saetta che si presenta perfettamente cilindrica, cava all’interno per il passaggio dell’acqua, sviluppa la sua mole su arcate e sembra quasi sovrastare il territorio circostante.

Il canale dell’acqua che alimenta il mulino, ormai rudere, è costituito in pietra e mattoni, si presenta su tre enormi arcate sfruttando il declivio del costone, ben consolidato alla base da un muro di costruzione per la cui messa in opera furono adottati enormi macigni rinvenuti sul luogo.

La sua presenza è un valido quanto raro prodotto di un’arte che ormai va scomparendo. Le arcate hanno una luce di mt. 3.80, sono leggermente irregolari più per adattamento al terreno che per difetto di esecuzione.


WhatsApp chat